domenica 23 settembre 2007

Pensieri e parole



La vita dovrebbe essere vissuta al contrario.
Tanto per cominciare si dovrebbe iniziare morendo e cosi tricchete e tacchete, il trauma gia’ bello superato.
Quindi ti svegli in un letto d’ospedale e apprezzi il fatto che vai migliorando giorno dopo giorno.
Poi ti dimettono perche’ stai bene e la prima cosa che fai e’ andare in posta a ritirare la tua pensione e te la godi al meglio.
Col passare del tempo le tue forze aumentano , il fisico migliora, le rughe scompaiono.
Poi inizi a lavorare e il primo giorno ti regalano un orologio d’oro.
Lavori quarant’anni finche’ sei cosi giovane da sfruttare adeguatamente il ritiro dalla vita lavorativa.
Quindi vai di festa in festa, bevi, giochi,e ti prepari per iniziare a studiare.
Poi inizi la scuola , giochi con gli amici senza alcun tipo di obbligo e responsabilita’ finche’ non sei un bebe’.
Quando sei sufficientemente piccolo, ti infili in un posto che orami dovresti conoscere molto bene.
Gli ultimi 9 mesi te li passi flottando tranquillo e sereno in un posto riscaldato con room service e tanto affetto , senza nessuno che ti rompa le scatole!
E alla fine, abbandoni questo mondo in un orgasmo!

4 commenti:

Paola ha detto...

Ciao :-)
Vado un po' di fretta perché sono in ritardo, come al solito, ma intanto ti passo un link che per me è stato molto utile:
http://paroledepate.canalblog.com/
Qui troverai una marea di idee, di spunti, di tutorial!
A dx c'è un elenco di blogger, raggruppate alfabeticamente, clicca, clicca, clicca :-)))))
Baci!

silvia ha detto...

Però!Mica male... Non ci avevo mai pensato...

Rosanna ha detto...

fortissimo!!! bisognerebbe presentare una petizione a chi di dovere lassù.. magari inverte l'ordine delle cose!!!

luciana ha detto...

....e dimmi, tu a che punto saresti arivata se la tua vita fosse stata vissuta al contrario?
Io se contassi di arrivare a 80 anni, starei per sposarmi.....delizioso!!!

ranocchia

Image Hosted by ImageShack.us